BANGKOK-CHIANG MAI-KO SAMED

Phra Singh temple Più immagini (5)

7 Giorni tra Bangkok e il Nord e poi 5 giorni a Ko Samed per finire con il gran mare.

PROGRAMMA

Giorno 1: VISITA BANGKOK

Giorno 2: VISITA AYUTTHAYA

Giorno 3: MERCATO FERROVIA+GALLEGGIANTE+FERROVIA DELLA MORTE, NOTTE SUL FIUME KWAI

Giorno 4: CASCATE ERAWAN E NAKHON PATHOM

Giorno 5: CHIANG MAI TEMPLI

Giorno 6: CHIANG MAI DOI INTHANON ELEFANTI E PARCO

Giorno 7: TRIANGOLO D’ORO

Giorno 8:TRASFERIMENTO A KOH SAMED

 Giorno 9: KOH SAMED

 Giorno 10: GIORNATA DI RELAX E MARE

 Giorno 11: ANCORA MARE A KOH SAMED

 Giorno 12: VOLO DI RITORNO IN ITALIA

.

Programma nel Dettaglio

–Giorno 1- VISITA BANGKOK

Arrivo a Bangkok, taxi in hotel

Sistemazione e dopo un  paio di ore si comincia con le visite

10.00 am La guida passera’ a prendervi dal vostro hotel (Park Plaza Sukhumvit- hotel 4 stelle o simile)

(**l’ora e’ indicativa, possiamo iniziare ad ogni ora ed anche un giorno dopo il vostro arrivo)

Visita Gran Palace (Palazzo Reale)

Il Gran Palace, la residenza reale di Bangkok con tutto il suo splendore sara’ la vostra meta in questa giornata di scoperta della capitale Thailandese

.

.

Visita Wat Pho

Imperdibile visita al Buddha disteso

Visita Wat Arun

Uno dei templi piu’ suggestivi di Bangkok , affacciato sul fiume

Visita Wat Traimith

Il tempio del Buddha d’oro, 5500 kg. di oro massiccio, si trova al Wat Traimith….imperdibile.

Visita Chinatown

I panorami, i suoni e gli odori di Chinatown sono un assalto ai sensi, quindi i visitatori dovrebbero essere preparati. Ma per chiunque abbia un senso di avventura, una giornata persa tra i tanti vicoli del mercato e i venditori di cibo di strada può essere la più memorabile di qualsiasi spesa a Bangkok. A causa del mix di culture cinesi e tailandesi quest’area è unica e affascinante, specialmente per i fotografi che troveranno templi mozzafiato, street food esotico e scene di strada quotidiane che implorano di essere catturate in un film.. Basta essere sicuri di indossare le scarpe più comode e prepararsi per il caldo!

.

–Giorno 2   –  Visita Ayutthaya

Si parte al mattino alle 8.00 dal vostro hotel, la guida parlante italiano e l’autista passeranno a prendervi ed inizierete la gita che vi condurra’ ad Ayutthaya, la zona di visita e’ composta dal Parco Archeologico e anche da zone fuori da questo parco che noi andremo a visitare perche’ veramente importanti ed affascinanti. Di seguito vi elenchiamo i templi che sicuramente vedrete.

Prima di entrare nel Parco dovete andare a vedere il Wat Yai Chai Mongkhon e il Wat Phanan Choeng e poi potrete entare nel parco storico e visitate : il Wat Phra Sri Sanphet, Wat Mahathat, Wat Ratchaburana, Wat Phra Ram , Wat Thammikarat e il Wat Chaiwatthanaram. Durante il regno di Narai (dal 1656 al 1688), il Siam conobbe il periodo di maggiore splendore della sua storia, Ayutthaya era una metropoli con tre palazzi reali, 375 templi e 94 porte d’ingresso alla città, protetta da 29 castelli difensivi. Conosciuto come uno dei grandi re del Paese, sviluppò ulteriormente gli scambi commerciali e diplomatici con l’Occidente, in particolar modo con Britannici, Persiani e Francesi, che contribuirono ad arricchire il regno e a fare di Ayutthaya il crocevia del commercio nella regione.

–Giorno 3

Ore 7:00 am  Guida e autista passeranno a prendervi, check out dall’hotel , stasera dormirete a Kanchanaburi

Visita Mercato del Treno Maeklong Railway Market

Pittoresco e unico nel suo genere , questo mercato per vivere deve essere necessariamente dinamico altrimenti il treno schiaccerebbe tutta la merce 😉
Quindi armatevi di macchina fotografica perche’ al passaggio del treno avrete di che divertirvi
Il Maeklong Railway Market e’ veramente una chicca e si trova molto vicino al Mercato Galleggiante

Visita Mercato Galleggiante

Il Floating Market Damnoen Saduak e’ il mercato piu’ famoso di Bangkok (anche se dista quasi 2 ore di auto) , prenderete una barchetta e vi guideranno attraverso i caratteristici canali zeppi di mercanzie esotiche e fresche, tutto disposto sulle barche per quello che e’ diventato un commercio molto pittoresco ed originale .
Rimane ancora adesso il piu’ famoso , unico ed inimitabile mercato galleggiante.

.

.

Pranzo nei dintorni del mercato galleggiante

Cibo thailandese non piccante sara’ il vostro menu’ di oggi

Visita Ponte sul fiume Kwai

Affascinante vista del ponte reso celebre dal libro di Pier Boulle diventato poi un film epico nel 1957 diretto da David Lean.

Visita HellFire Pass Memorial Museum

Conosciuta dai locali come il Museo di Chong Khao Kad, fa parte della Ferrovia della morte costruita crudelmente dai prigionieri di guerra durante la seconda guerra mondiale.
Hellfire o Chong Khao Kad e’ il punto in cui la ferrovia doveva tagliare la montagna, il che era davvero impossibile, ma i prigionieri di guerra erano costretti a usare trapani a mano, picconi e pale per scolpire la roccia in modo che un treno potesse passare. Il passo lungo 500 metri fu completato incredibilmente in sei mesi nel 1943, con molte vite sacrificate.
Il passo non è più in uso ed e’ un museo che espone strumenti e fotografie relativi all’evento storico per ricordare alle persone l’importanza della pace mondiale.

.

.

Check-in al River Kwai Jungle Rafts Resort (4 stelle)

Immerso nella foresta tropicale, l’albergo galleggiante River Kwai Jungle Rafts offre camere a basso impatto ambientale costruite su zattere di bambù e adagiate lungo le acque del fiume Khwae Noi, nella provincia di Kanchanaburi. Per garantirvi una maggiore tranquillità e un’atmosfera unica, le sistemazioni del River Kwai Rafts presentano un’illuminazione tramite lanterne anziché energia elettrica. Ogni alloggio vanta inoltre pareti create intrecciando piante di bambù locali, arredi in legno, un bagno interno e una terrazza all’aperto con lettino e amaca. Il personale del River Kwai Jungle Hotel sarà lieto di assistervi con l’organizzazione delle vostre escursioni a piedi, in mountain bike o in canoa. In serata vale la pena di assistere a spettacoli tradizionali e tribali dal vivo.

Ubicato nel cuore del Parco Nazionale di Sai Yok, il River Kwai Resort è raggiungibile in solo 20 minuti di barca ruea hang yao dal molo di Phutakian (molo del Resotel). Questa struttura si trova anche in una posizione valutata tra le migliori a Sai Yok! Agli ospiti piace di più rispetto a quella delle altre strutture.

.

Cena al River Kwai Jungle Raft (sopra vedete il vostro tavolo)

Molto romantico e particolare, la cena a due passi dall’acqua del fiume a lume di candela rende bene l’idea di vacanza vera.

Cena compresa

Spettacolo Danza Mon

Sarete allietati dalla musiche e dalle danze di una tribu’ locale, i Mon

.

–Giorno 4 –  CASCATE ERAWAN E NAKHON PATHOM

Colazione al River Kwai Jungle Raft

Sveglia sul fiume nel vostro resort, colazione di gran qualita’ e poi pronti per andare a visitare le famose Cascate Erawan

09:30 am

Visita Cascate Erawan

Favolosa gita alle Cascate Erawan, che fanno parte dell’omonimo Parco Naturale.
I tanti livelli delle cascate vi faranno camminare circa un’ora prima di arrivare in cima alla cascata
ma sarete ripagati dai bagni che potrete fare, infatti le cascate sono disposte su 7 livelli e ad ogni parte inferiore di ogni livello troviamo delle piscine naturali con un’acqua invitante e calda, l’ideale.
Le rocce delle cascate sembrano fatte apposta per accoglierci , possiamo tuffarci o scivolare tra i livelli

.

.

Pranzo alle Cascate Erawan

Meritato pasto

Visita Nakhon Pathom

State per andare a visitare la pagoda piu’ alta del mondo, 127 metri e ben pochi lo sanno , quindi visita del suo altissimo stupa dorato, molto suggestivo , con il Buddha in piedi all’interno, e’ una pagoda molto bella e ben tenuta.

Intorno alla pagoda visiterete un mercato suggestivo e colorato

Ritorno a Bangkok e fermata in aeroporto per il vostro volo a Chiang Mai delle 21:00 dal Don Mueang airport

Arrivo alle 22:20 a Chiang Mai e sistemazione in hotel (Le Charcoa Hotel, camera deluxe – 4 stelle o simile )

.

.

–Giorno 5  –  CHIANG MAI E I SUOI TEMPLI

Colazione e poi alle 9,30 uscirete per salire sul minivan ed inizierete la visita dei templi cittadini della bella cittadina thailandese

Visita Wat Chedi Luang in Chiang Mai

Il Wat Chedi Luang (pagoda) e’ un chedi e fu costruito tra il 1385 e il 1402, durante il regno di Re Saen Muang Ma, settimo sovrano della dinastia Mengrai ed è una caratteristica distintiva dello skyline di Chiang Mai. Al suo culmine, il chedi misurava 60 metri di larghezza nella base quadrata e 80 metri di altezza e una volta era la casa del Buddha di Smeraldo, la reliquia religiosa più sacra della Thailandia. Danneggiato durante un terremoto nel 1545, l’altezza del chedi è ridotta a quasi la metà delle sue dimensioni originali, ma è ancora una struttura impressionante.
Nel 1992, il Dipartimento di Belle Arti ha terminato i lavori di restauro intorno al chedi, riportando come all’origine la scala dei naga (serpente d’acqua) su ciascuna delle sue facce e le meravigliose statue di elefanti che adornano la base. Il lavoro effettivo sul chedi stesso, tuttavia, non è mai stato del tutto completo, lasciandolo nel suo stato attuale.

Visita Wat Suan Dok in Chiang Mai

Wat Suan Dok, costruito nel tardo XIV secolo, ospita diverse strutture di importanza storica.
Tra questi vi è la principale pagoda che custodisce le reliquie del Buddha, un giardino di mausolei imbiancati che ospitano le ceneri dei defunti sovrani di Chiang Mai . Il tempio si trova fuori dalle mura della città vecchia, a circa 1 km a est della porta Suan Dok che da su Suthep Road. Costruito da un re di Chiang Mai, questo tempio era originariamente destinato a servire da ritiro per un venerato monaco di Sukothai.

Visita Wat Phra Singh Woramahawihan in Chiang Mai

Ci sono molti templi magnifici e molto antichi all’interno della vecchia città murata di Chiang Mai, il Wat Phra Singh è uno dei più attraenti.  Il tempio, che è anche conosciuto come “Il monastero del Buddha leone” o “Il tempio del Buddha leone” è un tempio attivo, con centinaia di monaci e novizi che vivono lì.
Il Wat Phra Singh ospita una serie di immagini del Buddha molto venerate e molto antiche,  risale al XIV secolo quando Chiang Mai era la capitale del Regno Lanna ed è uno dei migliori esempi di architettura classica in stile tempio Lanna nel nord della Thailandia.

Pranzo in Chiang Mai al Tikky Cafe

Ristorante tipico per il vostro pranzo compreso in Chiang Mai
Bevande escluse

Bo-Sang Handicrafts Villaggio degli Ombrelli

Ecco il villaggio famoso in tutto il mondo dove vengono ancora adesso confezionati ombrelli fatti a mano e dipinti a mano.

.

.

Visita del Wat Phra That Doi Suthep

Affacciato sulla città dalla cima della collina, il Wat Phra That Doi Suthep è uno dei templi più sacri della Thailandia settentrionale e la sua storia e’ ben consociuta dagli scolari di Chiang Mai.
Il tempio è un bell’esempio di architettura thailandese settentrionale, raggiungibile tramite una scalinata di 306 gradini fiancheggiata da naga (serpenti); la scalata ha lo scopo di aiutare i devoti ad acquisire il merito buddista.
Il monastero fu fondato nel 1383 dal re Keu Naone per custodire un pezzo di osso che si dice provenga dalla spalla del Buddha. Il frammento d’osso è stato portato a Lanna da un monaco errante di Sukhothai e si è rotto in due pezzi alla base della montagna, con un pezzo inciso a Wat Suan Dok.
Il secondo frammento era montato su un elefante bianco sacro che vagava nella giungla fino alla sua morte, selezionando il punto in cui il monastero fu successivamente fondato.
La terrazza in cima alla scalinata è costellata di alberi del pane, piccoli santuari, giardini rocciosi e monumenti, tra cui una statua dell’elefante bianco che portava la reliquia del Buddha al suo attuale luogo di riposo. Prima di entrare nel cortile interno, i bambini salutano con un inchino rispettoso una statua di drago guardiana simile a una lucertola conosciuta come “Mamma”.
I gradini portano alla terrazza interna, dove una passerella circumnaviga il chedi dorato scintillante che custodisce la reliquia. L’incoronazione dell’ombrello a cinque livelli segna l’indipendenza della città dalla Birmania e dalla sua unione con la Thailandia. I pellegrini fanno la fila per lasciare i fiori di loto e altre offerte nei santuari che circondano il chedi.

Cena Kantoke tipica del Nord

Autentica cucina Thai del Nord, gusterete le prelibatezze locali e godrete dell’atmosfera dell’antico regno Lanna.
Sarete intrattenuti da uno spettacolo culturale che celebra stili di danza provenienti da ogni parte del paese, tra cui un ballo candela, un ballo del tamburo, la danza delle spade, danze Hill Tribe e altre al Khum Khantoke
La Cena Khantoke e’ una vera tradizione qui, vedrete le danze tradizionali accompagnate dalle melodie tipiche di questa parte di mondo .
Durante le performance si mangia in stile nordico cibo thailandese servito in modo tradizionale. Potete scegliere di sedervi in stile tradizionale sul pavimento piatto su cuscini con cuscino triangolo schienale e il cibo è servito su tavoli bassi o in una sala all’aperto su tavoli tradizionali.

.

.

–Giorno 6  –  DOI INTHANON ELEFANTI E VISITA DEL PARCO

Ore 7:00 bisogna partire per il Santuario degli Elefanti

Doi Inthanon Santuario degli Elefanti

Vera esperienza sensoriale , conoscerete uno degli animali piu’ intelligenti, adorabili ed incredibili del pianeta.
Oggi li conoscerete come pochi hanno la fortuna di provare, questo Santuario e’ uno dei migliori di tutto il paese, qui gli elefanti sono veramente amati e non sfruttati, altrimenti non ti manderemo a trovarli .
Sarai accolto dai membri della tribù dei monti Karen e indosserai abiti tradizionali.
Ti verrà dato un sacchetto di frutta e verdura per nutrire gli elefanti.
Potrai nutrire gli elefanti, interagire e giocare con loro.
Farai camminare gli elefanti fino al fiume dove potrai nuotare con loro e aiutare a lavarli.
Ti verra’ offerto un delizioso buffet di piatti fatti in casa preparati al momento.
Gli elefanto sono liberi e vengono “salvati” da quei terribili luoghi dove le persone li cavalcano su poltrone pesanti che gli spezzano la schiena dal dolore.
Andate nei santuari per aiutare a mantenere questo stupendi animali che qui trovano finalmente un po’ di pace e persone che gli vogliono bene.
**Cosa portare: cambio di vestiti, costumi da bagno, asciugamano, repellente per insetti, crema solare, medicina personale.

Doi Inthanon National Park, la vetta piu’ alta della Thailandia

Intorno alle 12:15 sarete fuori dal Santuario degli Elefanti e il tour con le dovute pause proseguira’ verso la vetta piu’ alta della Thailandia con i suoi 2562 metri e quindi visiterete Phra Mahathat Napha Methanidon e Phra Mahathat Naphaphon Phumisiri, le pagode gemelle che sono state costruite per commemorare il compleanno del quinto re Bhumibol Adulyadej e la regina Sirikit.
Queste due pagode si trovano in un magnifico scenario.
Visiterete anche il Doi Inthanon Royal Project, imperdibile visita a questo magnifico centro di agricoltura e forestazione sperimentale creato nel 1979 per eliminare la coltivazione dell’oppio, dove si possono ammirare molte specie botaniche della giungla. In quella zona ci sono anche due magnifici stupa, i caratteristici pinnacoli votivi.
Ma il parco è famoso anche per le sue cascate. Le più conosciute sono le cascate Siribhume, Sirithan e soprattutto la Wachirathan, alta 80 metri, magnifiche esuberanze d’acqua che rigano il verde.  Adesso e’ ora di tornare a valle dopo questa indimenticabile giornata.

.

.

–Giorno 7  –  GITA AL TRIANGOLO D’ORO

Oggi visita al Triangolo d’Oro, ancora l’ultima fatica prima del sospirato mare. Partenza e ci si ferma per la prima tappa per la ..

Visita Wat Rong Khun White Temple-Tempio Bianco

.

.

Visita del bellissimo Wat Rong Khun White Temple
E’ un’opera contemporanea, iniziata a costruire nel recentissimo 1997, ancora in fase di costruzione per forse altri 40 anni ma gia’ a buon punto (sembrerebbe gia’ ultimato ad un primo sguardo) , il tempio è costantemente sotto modifica e il suo disegno molto particolare e caratteristico fa riferimento a mitologie buddhista, peccati umani e icone della cultura pop come Michael Jackson, Harry Potter e Superman. E’ molto suggestivo , un “must to see” del Nord.

.

Wat Thampla (Monkeys Temple)

Wat Tham Pla , chiamato tempio delle scimmie (Monkey Temple), questo tempio situato a 16 chilometri da Mae Sai e quindi a 45 chilometri da Chiang Rai è una bella sosta sulla strada verso Mae Sai.

Mae Sai border checkpoint

Il confine di Mae Sai (Thailandia) – Tachileik (Myanmar) si trova all’estremità settentrionale della Thailandia, vicino al Triangolo d’oro dove si incontrano i confini tra Laos, Myanmar e Thailandia.
E’ un confine particolare perché puoi attraversarlo senza che il tuo passaporto venga timbrato.
Le regole di confine standard non si applicano qui.

Golden Triangle Park-Triangolo d’Oro

Il Golden Triangle Park dove si incontrano i confini tra Thailandia, Laos e Myanmar e dove molti anni fa veniva prodotto il 70% del mercato dell’oppio, oggi questo commercio è stato completamente spazzato via dal turismo, perlomeno in Thailandia.
A questo punto prenderete la barca per il bel giro sul fiume Mekong, con una visita al mercato sul lato laotiano.

Ancora visita della citta’ vecchia , Chiang Saeng e poi bisogna tornare a Chiang Mai

.

.

—Giorno 8  – VOLO E BARCA E SEI A KO SAMED , 5 GIORNI DI VERO MARE

Ore 8:10  il volo per Pattaya Utapao vi portera’ vicino a Rayong e quindi a due passida Ko Samed  , infatti una volta giunti             all’U-Tapao Rayong Pattaya International Airport,  un minivan vi portera’ in meno di un’ora al porto per salpare per Ko Samed e in meno di 15 minuti sarete sull’isola al vostro resort (Ao Cho Grandview Hideaway Resort, 3 stelle)

Avete 5 giorni in resort e giornate libere sull’isola

.

.

–dal Giorno 8 al Giorno 12 farete Giornate libere sull’isola

–Giorno 12 – TRASFERIMENTO A BANGKOK IN MINIVAN 

Mattinata libera e preparazione per la partenza. Prenderete il motoscafo che vi ha portato sull’isola e tornete al porto di partenza dove un mezzo vi portera’ in aeroporto a Bangkok in meno di 3 ore per il vostro volo di ritorno in Italia.

–FINE TOUR–

 

COSA COMPRENDE IL TOUR

Questo e’ un pacchetto di alta qualita’ tutto compreso:

– N’2 voli interni (Bangkok-Chiang Mai e Chiang Mai-Pattaya)

-Guida turistica autorizzata parlante italiano

-Autista privato con mezzo privato

– Tutti i tour come da programma

– Tutti gli ingressi a tutti i musei, templi, attrazioni, parchi…di tutte le localita’ visitate

– Tutti i pranzi inclusi in tutti i tour

– Tutti i transfer da e per aeroporto

– Hotel 4 stelle a Bangkok e Chiang Mai, Resort 3 stelle a Ko Samet (li trovi sul programma)

– Una cena sul fiume a Bangkok

– Una cena a Chiang Mai

 

Non e’ incluso

Spese personali

Mance e souvenir

Assicurazione (possiamo provvedere per ass.infortuni e annullamento viaggio)

 

PREZZO

PER 2 PERSONE67,300 THB PER PERSONA (circa 1800 euro a persona)

PER 4 PERSONE THB PER PERSONA (circa  euro a persona)

PER 6 PERSONE THB PER PERSONA (circa  euro a persona)

PER 8 PERSONE THB PER PERSONA (circa  euro a persona)

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

A partire da 2075,00 USD a persona

Ti potrebbe piacere anche...

a partire da 1427 USD

Cultura e tanto mare a Koh Samui (15 giorni)

Una bellissima ed affascinante visita della  Thailandia incominciando dalla capitale Bangkok per poi passare ad  Ayutthaya e poi i mercati ...

a partire da 2370 USD

Tour Thailandia storica e Phuket

15 giorni in Thailandia pensati per voi: Bangkok con le sue bellezze e i suoi dintorni prima, Kanchanaburi con la ...