Bangkok e i dintorni, 3 giorni

mahanakhon-tower-buro-ole-scheeren-photography-hufton-crow-architecture-skyscrapers-bangkok-thailand_dezeen_hero-c Più immagini (5)

Questo Tour di Bangkok e dintorni include una visita approfondita della capitale e delle sue attrazioni più imperdibili come il Palazzo Reale, il Tempio What Pho, il Wat Traimith e il suo Buddha d’oro, la vitale Chinatown. Il tour prosegue poi alla scoperta di Ayutthaya e Lopburi due splendide città storiche che furono centri di potere importantissimi in passato e oggi sono ricche di resti archeologici, templi antichi e palazzi lussuosi. Il terzo giorno è invece dedicato alla visita di alcuni tra i mercati più popolari di Bangkok (che si trovano a circa 2 ore dal centro cittadino): il Maeklong Railway Market e il Floating Market Damnoen Saduak. Sulla via del ritorno l’ultima tappa è dedicata alla culla del Buddhismo in Thailandia, una location ancora poco conosciuta dal turismo di massa ovvero Nakhon Pathom e il suo gigantesco stupa dorato.

PROGRAMMA

Giorno 1:

BANGKOK – In questo primo giorno di tour scoprirete che oltre al caos e al traffico la capitale thailandese può regalare molto altro. Il vostro viaggio ben comincia con la visita del Palazzo Reale detto anche Grand Palace dove risiede la famiglia del sovrano dal 1785, ovvero dal Regno di Rama I. Imperdibile è anche la visita ad uno dei templi più sacri della Thailandia: il Wat Phra Kaew che ospita l’originale Buddha di Smeraldo, una delle reliquie più venerate del buddhismo thailandese.

Bangkok Visita Palazzo Reale

Un altro tempio toccato dal tour è il Wat Pho, eretto nel XVI secolo e divenuto famoso tra i turisti per due motivi: il suo gigantesco Buddha disteso lungo ben 46 metri con i piedi decorati da preziosissimi intagli in madreperla e per la sua scuola di massaggio tradizionale thailandese, la più antica del paese che tuttora forma alcuni tra gli esperti più celebri in questo settore. Inoltre il tempio ospita 1.360 iscrizioni su tavole in marmo che illustrano le più antiche nozioni di scienze mediche e anatomiche sulle tecniche base bel massaggio (per questo si dice che questo sia il luogo di nascita di queste tecniche terapeutiche).

La tappa successiva è lo spettacolare Wat Arun che sorge romanticamente sulle rive del fiume Chao Phraya. Noterete come questo edificio religioso e i suoi stupa molto alti siano qualcosa di totalmente inusuale, infatti la superficie del tempio è costituita da pezzi di ceramiche colorate di origine cinese che lo rendono assolutamente risplendente quando all’alba la luce dorata del sole le irradia creando un effetto magico (da qui il nome Tempio dell’alba).

A poca distanza dal Wat Arun si trova il Wat Traimit detto anche Tempio del Buddha d’oro perché il suo punto forte è proprio una gigantesca statua del Buddha fatta da 5500 kg di oro massiccio.

Per terminare il primo giorno di tour si arriva in uno dei quartieri più particolari di Bangkok: Chinatown, l’area della città più densamente popolata da cittadini di origine cinese. È davvero impossibile non innamorarsi di questa zona diversa da tutte le altre, per la sua architettura in bilico tra la maestosità degli edifici coloniali e l’intimità offerta dai piccoli templi cinesi incastonati tra le case ma anche per l’irresistibile varietà di goloso street food che vi farà venire fame appena metterete piede nel quartiere, e per scegliere al meglio cosa assaggiare potete consultare la guida di  Chinatown con tutti i segreti del quartiere dello street food di Bangkok

Cosa vedere a Bangkok

Giorno 2:

AYUTTHAYA E LOPBURI – Il secondo giorno de tour è dedicato alla scoperta di due città dal passato importantissimo che oggi sono sede di bellissimi parchi archeologici: Ayutthaya e Lopburi.

Il parco storico di Ayutthaya sorge nei dintorni e anche all’interno della città moderna, pensate che quella che oggi è una cittadina quieta era un tempo un’importante capitale con ben tre palazzi reali, 375 templi, 94 porte d’ingresso alla città ed era protetta da 29 torrette difensive. Nell’ex capitale fondata da re Ramathibodi, in auge fino alla distruzione ad opera dei birmani del 1767, si percorre un itinerario molto interessante per scoprire gli strabilianti edifici molto elaborati che sono sopravvissuti al tempo, ai saccheggi e ai vandalismi umani. Tra le attrazioni più importanti c’è la visita al rinomato Wat Mahathat, un tempio buddhista in rovina dove la vegetazione ha parzialmente inghiottito in modo pittoresco la testa di Buddha tra le sue radici in modo molto spettacolare.

Wat Mahathat

A dopo aver visitato Ayutthaya si parte in direzione Lopburi (che si trova a circa 70 km di distanza), chiamata anche la città delle scimmie che è possibile notare in abbondanza soprattutto nei pressi dei templi più antichi e spettacolari, un connubio perfetto! La visita comprende il Prang Sam Yot, il tempio più famoso della città, e il San Phra Kan.

Ayutthaya città delle scimmiecittà delle scimmie

Ayutthaya

Giorno 3:

I Mercati di Bangkok e lo stupa più alto al mondo, questa tappa prevede la visita di alcuni importanti mercati nei dintorni di Bangkok: il Mercato del Treno e il Mercato galleggiante Damnoen Saduak per poi sulla via del ritorno fare tappa, per visitare lo stupa più alto della Thailandia, a Nakohn Pathom.

Il Mercato del Treno Maeklong Railway Market è davvero un luogo impressionante non tanto per le sue dimensioni o per la varietà dei prodotti che offre ma per il luogo dove sorge: proprio sopra i binari del treno! Come faranno gli ambulanti a salvare le proprie merci dal treno in corsa? Ne vedrete delle belle…

La visita al Mercato Galleggiante Damnoen Saduak vi permetterà di scoprire un centro brulicante di attività commerciali unico nel suo genere, infatti si sviluppa su stretti canali solcati da barchette di ambulanti desiderosi di vendervi di tutto. Dai souvenir a una zuppa fumante!

Nakhon Pathom è una città particolarmente sacra alla religione Buddhista, ospita infatti la pagoda più alta del mondo, che raggiunge addirittura i 127 metri e ospita al suo interno una preziosa statua dorata del Buddha. Inoltre la visita prevede anche una tappa al mercato locale che si svolge nei dintorni del tempio, per completare il tour con un’esperienza davvero fuori dai soliti circuiti turistici.

COSA COMPRENDE IL TOUR

  • Guida professionista privata parlante italiano
  • Autista professionista e minivan privato il secondo e terzo giorno
  • Tutti gli ingressi e le attività
  • Assistenza in italiano

NON INCLUSO

Pranzo

Hotel 3 o 4 stelle (disponibile offerta per hotel 3 o 4 stelle dai 1800 thb ai 2850 thb a notte con colazione inclusa, su richiesta)

***ASSICURA IL TUO VIAGGIO
Non partite senza un'assicurazione di viaggio : per i nostri clienti abbiamo selezionato la migliore e vi garantiamo una tariffa scontata.
Parti tranquillo con un'assicurazione viaggio dedicata e goditi il tuo soggiorno!.

PRENOTAZIONE

Caricamento...

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

A partire da 653 € a persona
Prezzo in THB : 21900 ฿ PRENOTA ORA PayPal Acceptance Mark