Più immagini (4)

Banteay Samre'

Il tempio di Banteay Samre è associato alla leggenda del re cetriolo. Racconta di un contadino locale che coltivava gustosi cetrioli nel suo campo. Dopo il suo primo raccolto, ne presentò alcuni al re. Al re piacevano così tanto i cetrioli che ordinò al contadino di uccidere chiunque cercasse di rubarli o di entrare nei suoi terreni agricoli. Un giorno, il re, desideroso del gusto dei cetrioli, andò sul campo a prenderne alcuni. Com’era buio, il contadino non riconosceva il re e lo uccise accidentalmente. Poiché il re non aveva figli, fu deciso che un elefante reale avrebbe scelto il prossimo re. L’elefante fu lasciato libero e si diresse verso il campo degli agricoltori. Quando l’animale si inginocchiò davanti al contadino, fu fatto re. I servi reali tuttavia erano insoddisfatti del nuovo re e lo mancavano di rispetto, da cui il re si trasferì dal palazzo al tempio di Banteay Samre. Uno dei più piccoli templi di Angkor, il Banteay Samre prende il nome dal popolo di Samre che abitava la zona. I frontoni e gli architravi dei templi sono decorati con intagli molto intricati e ben conservati di storie mitologiche indù e raffigurazioni buddiste.

Spiacenti nessun tour presente!