Più immagini (4)

Cosa fare e vedere a Koh Rong, Cambogia

Koh Rong è la più grande isola cambogiana da non confondere con la vicina Koh Rong Samloen. Entrambe fanno parte del Ream National Park una delle riserve naturali più importanti e vivaci della Cambogia. Nell’ultimo decennio quest’isola è diventata una delle mete più ricercate dei viaggiatori che fanno un classico itinerario da backpacker del paese ma che vogliono gustarsi un paio di giorni all’insegna del mare e della spiaggia.
Infatti Koh Ranong è apprezzatissima per le sue spiagge tropicali da sogno e per l’alto standard della sua accoglienza. Quello che fino a qualche decina di anni fa era un luogo bellissimo ma piuttosto difficile da raggiungere è oggi una meta molto ben connessa e dotata di ogni comodità. Infatti si trova a soli 25 chilometri da Sihanoukville ed è collegata alla terraferma da un efficiente servizio di traghetti veloci. Perché scegliere di fare di Koh Rong una tappa del vostro viaggio in Cambogia? Perché senza ombra di dubbio quest’isola spettacolare vi conquisterà con la sua natura lussureggiante, i suoi resort all’ultimo grido e le sue acque cristalline.
È il classico luogo capace di intrattenere ogni tipologia di turista: quello che cerca la pace può approfittare della tranquillità offerta dai resort di lusso o trovare il proprio paradiso personale tra le spiagge più remote circondato da null’altro che palme; quello in cerca di un’atmosfera vivace invece la troverà nelle gite organizzate all’insegna di snorkeling e del diving alla caccia di pesci colorati e coralli dalle forme particolari oppure nella possibilità di dedicarsi agli sport acquatici e partecipando alle feste che rallegrano le notti di Koh Ranong (come l’ormai famoso Full Moon Party). Il bello di quest’isola è che nonostante ospiti alcuni dei resort più raffinati ed eleganti della Cambogia è comunque una meta perfetta per chi viaggia zaino in spalla e magari ha budget moderati. Infatti le soluzioni d’alloggio sono molto varie e tutti si sentono ben accolti in questo paradiso tropicale!

Le spiagge più belle di Koh Rong

Koh Rong ha una superficie di 78 chilometri quadri e la grandiosa notizia è che su 62 chilometri di costa ben 48 sono costituiti da bellissime spiagge dalla sabbia finissima e bagnati da acque limpide e incontaminate dove è possibile nuotare fare snorkeling, pescare e fare lunghe passeggiate tra mare e foresta.
Per quanto riguarda le location avrete l’imbarazzo della scelta: la spiaggia principale è Koh Tuigh Beach quella che ospita anche il molo principale dove arrivano i traghetti da Sihanoukville e da Ko Rong Sanloem. Questa è la preferita dai viaggiatori zaino in spalla e anche quella che offre gli alloggi più economici nonché la vita notturna più vivace.
Long Beach è invece una lunghissima distesa di sabbia bianca che offre i migliori tramonti romantici dell’isola ed è molto gettonata dalle coppie in luna di miele. A nord di Long Beach si trova Long Set Beach ancora più quieta ma con un qualcosa di selvaggio, più a sud la bellissima e intima Coconut Beach (piccola e incantevole perla dell’isola).

Se volete esplorare la zona nord non dovete perdere Palm Beach e Lonely Beach, deserte, remote, selvagge, ricche di vegetazione… tutto quello che dovrebbero essere le spiagge tropicali più autentiche.

Come esplorare Koh Rong

La cosa che più vi stupirà di quest’isola particolare è che nonostante lo sviluppo turistico ormai affermato è ancora un luogo pacifico e ristoratore dove le strade asfaltate praticamente non esistono e le automobili non circolano. Un modo romantico per spostarsi è con le tipiche long tail boat o taxi d’acqua, oppure è possibile noleggiare una barca e navigare in autonomia in cerca delle calette più remote.
Per gli amanti della natura c’è la possibilità di fare lunghe passeggiate oppure noleggiare biciclette e perdersi nei sentieri tracciati che conducono alle varie spiagge. L’essenziale è che, con un po’ di buona volontà, Ko Rong può essere esplorata in lungo ed in largo senza pericoli e contrattempi, qui la natura locale è sempre pronta a regalare spettacoli attraenti che rendono ancora più magica e selvaggia una vacanza.

Snorkeling e diving a Koh Rong

Un altro dei motivi per cui in molti scelgono di visitare questo fazzoletto di terra è che è circondato da sprazzi molto interessanti di barriera corallina che offrono ottime occasioni per osservare la vita sottomarina e fare immersioni.
Sparsi per l’isola troverete diversi centri diving molto affidabili che potranno fornirvi il materiale necessario per immergervi e che organizzano quotidianamente gite di gruppo (sia dedicate allo snorkeling che al diving per i più esperti).
La migliore spiaggia per lo snorkeling in autonomia è sicuramente Lonely Beach, anche se in generale tutte le spiagge del nord offrono una vita sottomarina piuttosto vivace perfetta per essere osservata anche dai bambini.
Altri punti spettacolari sono purtroppo irraggiungibili a piedi, ma vi basterà partecipare ad un tour per scoprirli oppure per un’esperienza ancora più avventurosa potrete chiedere ad un pescatore locale di accompagnarvi alla ricerca dei siti di snorkeling più remoti, conosciuti solo dai locali!

Se vi interessa conoscere meglio la Cambogia date un’occhiata ai consigli di viaggio sul periodo migliore, itinerari, la situazione sanitaria, su cosa mangiare e cosa vedere in Cambogia .

LE NOSTE PROPOSTE PER Koh Rong

a partire da 1.626 €

Cambogia , cultura e mare

Bellissime ed interessanti giornate in Cambogia che vi sveleranno bellezze uniche e memorabili. La capitale Phnom Penh e poi ...

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Cosa vuoi visitare ?
Compila il form qui di seguito, un operatore ti ricontatterà entro 24h.