Più immagini (4)

Cosa vedere a Lopburi

La città di Lopburi in Thailandia merita di essere visitata per il suo carattere pittoresco e le sue tante attrazioni culturali, inoltre dista poco più di 150 km da Bangkok e circa 70 km da Ayutthaya quindi è una meta molto comoda da inserire in un itinerario di viaggio con partenza per il nord dalla capitale.
Il nostro consiglio è però quello di affidarvi a un tour organizzato con tanto di guida per assaporare meglio la complessità di un luogo antico e sfaccettato come questo. A questo link trovate un’escursione che in giornata vi consente di partire da Bangkok e visitare sia Lopburi che Ayutthaya.
Lopburi è famosa per essere soprannominata la città delle scimmie, ma oltre ad essere abitata quasi da più primati che persone (si dice che le colonie locali raggiungano una cifra superiore ai 2000 esemplari), è anche un centro molto interessante dal punto di vista archeologico e socioculturale. La sua particolarità infatti è che la sua zona urbana è letteralmente costellata di rovine antichissime che le donano un fascino davvero unico e originale.
Forse non tutti sanno che Lopburi è una delle città più antiche della Thailandia: fu fondata infatti tra il V ed il VII secolo d.C. Con il nome di Lavo per poi diventare un’importante città stato durante il periodo Dvaravati. Lavo divenne uno stato vassallo dell’Impero Khmer tra il X ed il XIII secolo, per questo motivo raccoglie molti resti antichi di questa civiltà. Durante il tredicesimo secolo l’area passò nelle mani del Regno Sukhotai e successivamente venne annessa al Regno Ayutthaya. In questo periodo il Re Narai il Grande fece di Lopburi la sua seconda capitale, costruendovi diversi monumenti, tra cui il Phra Narai Ratchaniwet, ovvero la sua sontuosa residenza personale. Le attrazioni più amate dai turisti in città sono senza dubbio il Phra Prang Sam Yot, il suo tempio antico più famoso dove vivono tantissime scimmie dispettose, il vicino tempio buddhista San Phra Kan (anch’esso in balia delle scimmie), il maestoso tempio khmer Wat Phra Sri Rattana Mahathat e il Baan Vichayen la reggia che per anni ha ospitato gli ambasciatori occidentali di passaggio in città.

Come raggiungere Lopburi da Bangkok

La città è ottimamente collegata con la capitale sia in bus che in treno: in particolare viaggiare su rotaie in questo caso è la soluzione migliore in quanto ogni giorno partono diversi treni dalla stazione di Hua Lamphong che arrivano diretti a Lopburi in circa 3 ore, con costi a partire da meno di un euro per biglietti di terza classe (magari non comodissimi ma perfetti per i viaggiatori che sanno adattarsi)

Wat Phra Sri Rattana Mahathat

Vicinissimo alla stazione dei treni (e tappa iniziale di qualsiasi tour in città) c’è il Wat Phra Sri Rattana Mahathat, il tempio più antico di Lopburi risalente all’epoca Khmer e anche uno di quelli meglio conservati della zona.

La sua data di costruzione è incerta ma pare che in questa zona fosse già in uso un tempio molto affermato nel tredicesimo secolo. L’architettura del grande edificio oggi arrivato a noi è un susseguirsi di modifiche e ristrutturazioni all’originale dato che ai tratti Khmer si affiancano quelli tipici del regno di Ayutthaya e anche tocchi dalle evidenti influenze europee (potrete notare delle perfette finestre in stile franco-gotico).
La parte più bella del complesso è sicuramente il Phrang principale, sul quale si può osservare il bassorilievo che illustra la vita del Buddha che è incredibilmente bello da fotografare, specialmente alla luce dorata del tramonto, momento in cui questo luogo diventa veramente magico.

Il Tempio delle Scimmie (Phra Prang Sam Yod)

L’attrazione numero uno di tutta la città è senza dubbio il Phra Prang Sam Yod diventato famoso con il nome di Tempio delle Scimmie e datato attorno al dodicesimo secolo. Anche questo si trova a poca distanza dalla stazione di Lopburi ed è caratterizzato da una particolare struttura a tre torri voluta per celebrare la trinità induista (Trimurti). Nel complesso la struttura ricorda molto quelli di Ayutthaya, soprattutto per i suoi treprang centrali in puro stile khmer. Qui oltre ad osservare l’architettura si viene per vedere le scimmie che popolano il tempio, sono centinaia e terribilmente curiose. Attenzione a non dargli troppa corda, questi animaletti sanno essere dispettosi e anche aggressivi se ci si mettono. Nascondete cibo e sacchettini con acquisti vari dentro ai vostri zaini per non essere derubati dalle loro leste zampette ed evitate i gioielli vistosi. Vicino al tempio delle scimmie si trova un altro edificio religioso, questa volta moderno e Buddhista, il Wat San Phra Kan, un luogo molto particolare per il bel giardino che lo circonda dove scimmiette di piccole dimensioni popolano scenografici alberi secolari.

Phra Narai Ratchaniwet (Palazzo del Re Narai)

Costruito nella seconda metà del 1600 anche grazie all’opera di alcuni architetti europei. Più che un semplice palazzo, si tratta di una vera e propria cittadina a disposizione del Re Narai con tanto di templi, mura difensive, diversi edifici e giardini immensi. All’interno del grande complesso che si estende su una superficie di 7 ettari si trovano numerosi e importanti edifici appartenenti ad epoche differenti, alcuni musei dedicati alla cultura e alla storia della Thailandia (come il Somdet Phra Narai National Museum) e la collezione d’arte privata del Re Monghut. Il complesso è tra i più interessanti siti storici di Lopburi e da un’idea molto chiara di quanto doveva essere importante la città in tempi passati.

Ban Wichayen

Il Ban Wichayen è un insieme di edifici costruiti (durante il regno del Re Narai Il Grande) per diventare la lussuosa residenza dell’ambasciatore francese Alexandre Chevalier De Chaumont durante la sua visita a corte nel 1685. Il bel palazzo è poi diventato il luogo dove venivano accolti ed ospitati tutti i personaggi di spicco occidentali di passaggio in città nonché gli ambasciatori di altri paesi. La regalità del luogo rende bene l’idea di quanto fossero tenuti in considerazione al tempo questi visitatori di paesi lontani e anche di quanto frequenti fossero questo tipo di visite a livello politico, culturale e commerciale.

LE NOSTE PROPOSTE PER Lopburi

a partire da 132 €

AYUTTHAYA- WAT MUANG E LOPBURI

Andiamo a scoprire la statua di Buddha piu' alta della Thailandia, mentre visitiamo Ayutthaya e Lopburi....

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Cosa vuoi visitare ?
Compila il form qui di seguito, un operatore ti ricontatterà entro 24h.