Più immagini (4)

VANG VIENG

Vang Vieng è situata nel centro del Laos, a circa quattro ore di distanza dalla capitale Vientiane, questo paesino agricolo, un tempo tranquillo, noto per le sue meravigliose scogliere di calcaree, le grotte e le foreste, si è trasformato in un poco tempo in un ribollente epicentro di avventurieri impazziti. Era diventata infatti un rito di passaggio per i giovani rimbambiti in viaggio che attraversavano il Laos, e il tubing era il suo ultimo atto di iniziazione. Il tubing, che consiste nel galleggiare lungo il meandro del fiume Nam Song in camere d’aria di trattori, ti porta a ciondolare tra un’altalena e uno scivolo che troverai a mucchi lungo le sponde popolate da dubbie presenze di giovani festanti. Vang Vieng e’ un po’ migliorata dal marasma lisergico del 2012, si sta lentamente “riprendendo” ma indubbiamente il danno e’ stato fatto e non potra’ mai piu’ tornare indietro alla purezza e magnificenza del passato, i barbari ignoranti sono gia’ scesi anche qui. La domanda importante da porsi e’ se Vang Vieng valga ancora la pena di essere inclusa nei nostri itinerari…la risposta e’ affermativa, questa zona e’ assolutamente da non perdere e per fortuna i perditempo la stanno abbandonando: tubing, passeggiate, grotte, i dintorni di Vang Vieng sono un pozzo senza fondo.