Cosa vedere in 7-15 giorni in Giappone

di Marco Manfredi


Cosa vedere in 7-15 giorni in Giappone

Il Giappone e’ certamente un mondo a se’, ed e’ anche per questo che molti siano spinti dal visitare il Giappone, una terra lontana e diversa. Prima di parlare di cosa vedere in Giappone, vediamo anche quando andare in Giappone, secondo noi le condizioni ambientali sono importanti quando si viaggia.

 

Cosa vedere in dieci giorni in Giappone

Le cose da vedere in Giappone sono tante ed interessanti, se si va per la prima volta, bisogna saper scegliere le mete imperdibili, cosi’ da tornare avendo una bella idea di insieme del paese. In dieci giorni possiamo vedere tanto Giappone, dieci giorni possono essere un periodo di tempo ideale per viaggiare in Giappone, se non se ne dispongono di quindici, e se per fortuna ne abbiamo piu’ di sette, che sono proprio un po’ pochi. Vediamo per esempio in 10 giorni come e cosa possiamo vedere.

Giorno 1

Si giunge a Tokyo, incredibile metropoli, si incomincia con i templi del quartiere di Asakusa, questo quartiere conserva un’atmosfera tradizionale la cui attrazione principale resta tutt’ oggi il tempio buddista Sensoji, che è il più antico di Tokyo e la Kaminarimon con le sue gigantesche lanterne, nonché la vicinissima Nakamise, ricca di negozi di artigianato tradizionale e banchetti di street-food. Nella vicina Ueno si visita poi il mercato di Ameyoko. Si puo’ finire qui , o si puo’ andare, per gli appassionati del mondo Otaku, ad Akihabara, il regno dell’elettronica e dei manga.

Giorno 2

Sempre Tokyo, oggi andiamo nei quartieri giovanili della citta’, prima a Harajuku, considerato il centro delle tendenze giovanili d’avanguardia del Giappone. Giungiamo poi a Meiji Dori,  (luogo anche dell’omonimo santuario, da visitare) , vicino al Parco Miyashita, dove si pratica arrampicata e skateboard, costellato di negozi alternativi di moda giovane. Oggi andremo anche a Omotesando Dori, piena di artisti di strada , prima di giungere, percorrendo la Cat Street, a Shibuya, a ridosso dell’incrocio piu’ famoso, fotografato e trafficato di Tokyo, nei pressi trascorrerete la serata.

Giorno 3

Potete iniziare la giornata al mercato del pesce di Tsukiji (chiuso Domenica e Mercoledi’) o andare a Odaiba, per una passeggiata, ammirando i brulicare della citta’ e lo skyline. Oppure immergerti nel favoloso Team-Lab Digital Art Museum al mattino e la visita del giardino Hamarikyu e Tokyo Tower nel pomeriggio.

Giorno 4

Quest’oggi andiamo a Kamakura, a 50 min. di treno da Tokyo, verso sud, un’escursione che ci mostrera’ un luogo che offre una moltitudine di attrattive diverse. Infatti troviamo almeno quattro templi da vedere e una grandiosa statua del Buddha , in bronzo, nel tempio Kōtoku-in. A Kamakura visiteremo anche il Grande Santuario Shintoista, situato proprio nel cuore della città. La citta’e’ sul mare, ha spiagge molto frequentate durante l’estate, come Zaimokuza e Yuigahama, a due chilometri dal centro città .

Giorno 5

Ci spostiamo a Kyoto, antica capitale del giapponese, famosa per i suoi numerosi templi e per la sua tradizione. Nel mattino, un po’di tempo per le ultime faccende a Tokyo e poi trasferimento in treno, con un missile di treno che letteralmente di sparera’ a Kyoto. A proposito di treno, non dimenticatevi, prima di partire per il Giappone, di acquistare il JAPAN RAIL PASS , potete trovarlo su internet facilmente, o ve lo possiamo prenotare noi su misura. Kyoto e’ un tuffo nel passato, nel Giappone antico, dove il centro citta’ e’ riuscito a tenere intatta la sua struttura di casette di legno e bamboo e vicoli stretti. Si respirano i profumi e la lentezza del posto, che e’ un must del paese.

 

Giorno 6

Oggi vediamo questa Kyoto tanto decantata, e non a vanvera. Visiteremo il Kinkaku-ji, il celebre tempio del padiglione d’oro, immerso in una foresta magnifica. Poi si torna verso il centro imperdibile pausa pranzo al Nishiki Market, un pittoresco mercato alimentare, chiamato anche “la cucina di Kyoto”. Il mercato e’ un insieme di negozi, bancarelle e piccole taverne da cui provengono profumi inebrianti. Dopo aver vagato per il mercato, al pomeriggio visitiamo il quartiere di Gion, il vero cuore della Kyoto millenaria, poi attraversiamo il Tempio di Yasaka salendo la collina, lungo le scenografiche via ciottolate di Ninnenzaka e Sannenzaka, fino al santuario di Kiyomizu-dera. Siamo a Kyoto e non scorderemo facilmente la sua atmosfera unica, e non mancheremo di scorgere qualche geisha spostarsi tra i vicoli.

Giorno 7

Un’altra grande giornata in Giappone incomincia con la visita di Fushimi Inari e dei suoi scenografici portali rossi (porte torii incise) , che conducono al santuario shintoista piu’ importante del paese. Pensate che questo santuario venne costruito prima della citta’ di Kyoto (prima del 1000 d.C) . Nel pomeriggio si va ad Arashiyama per ammirare un’altra icona giapponese della verticalita’ , la foresta di bambù.

Giorno 8

Da Kyoto a Nara e’ un’ora di treno, questa mattina andiamo verso questa meta, che si trova a sud , vicino ad Osaka. Nara fu anche capitale del Giappone, per soli 84 anni, ed e’ rappresentata dai suoi cervi sika, che girano liberamente intorno al tempio Kofuku-ji. Successivamente visiteremo l’importante Tempio Todaiji, patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, cosi’ come altri sette siti presenti a Nara. Nel pomeriggio partenza per Osaka e serata in citta’, dove andremo nella zona di Dontobori per gustare fantastici piatti tipici.

giappone

Giorno 9

Quest’oggi andremo ad Hiroshima, in un’ora e mezza di treno

Tour a

Sorry, no posts matched your criteria.